CORIGLIANO D’OTRANTO

Corigliano. La via dell’Acqua

Pozzella nell'omonima località Il Paesaggio di Corigliano d’Otranto è un susseguirsi di ulivi secolari incastonati nella bianca roccia miocenica. Un sentiero si snoda dalla periferia nord del paese e lambisce una quercia vallonea secolare, testimone di un’attività florida nel Salento medievale, ossia quella della concia delle pelli per la produzione di pergamene. Il cammino prevede una sosta presso il maestoso serbatoio dell’Acquedotto Pugliese che, con i suoi 40 metri di altezza, contraddistingue il paesaggio del territorio coriglianese. Nei piccoli appezzamenti di terreno (cisure) ci si imbatte in num ... Leggi tutto »

Corigliano d’Otranto: La via della Pietra

Dolmen Plao Il Paesaggio di Corigliano d’Otranto è un susseguirsi di ulivi secolari incastonati nella bianca roccia miocenica. Un sentiero rurale si snoda dalla periferia del paese e lambisce un antico querceto, memoria vivente di un Salento un tempo polmone verde del Mediterraneo. Dopo circa 300 metri di cammino si prevede una sosta presso il “giardino degli ulivi secolari”, nome che abbiamo scelto di affidare al luogo per la presenza di alberi monumentali e maestosi. Una strada campestre si perde in un campo incolto, dove troviamo cisterne per la raccolta di acque piovane. Nei piccoli appezz ... Leggi tutto »

Ogni liccio un capriccio. Corso di tessitura antica a Corigliano d’Otranto

ogni liccio un capriccio Il colore delle varie essenze di legno, i fili che si intrecciano sull'orditore, i licci dalle trame complicate, i denti dei pettini di canna, le mani veloci e sapienti che ripetono gesti millenari. È affascinante la tessitura; è affascinante perché è la sintesi di conoscenze e tecniche immateriali e materiali. Tutto ha un posto, tutto un ordine ed uno schema, che poi si traduce in trame e in stoffe a "pinto" o "a fiocco" ora straordinariamente raffinate, ora irresistibilmente più grezze. Le abili artigiane, le maestre tessitrici che ci hanno guidato mercoledì 9 marzo e ci guideran ... Leggi tutto »

Nel Cuore del Salento. Visita guidata nel centro storico di Corigliano d’Otranto

arco lucchetti part. I Romani avevano un’espressione per indicare come nel nome fosse già scritta l’essenza dell’oggetto indicato: “Nomen omen”. Questa riflessione ben si adatta al comune di Corigliano d’Otranto, che nel proprio nome fa riferimento al cuore, ribadito graficamente nel gonfalone municipale.Il centro storico è un susseguirsi di bianche case che si aprono all’interno delle corti e di frequente lo sguardo, che corre orizzontalmente alle strade di pietra bianca, si interrompe a scrutare la maestosità e la fantasia dei portoni dei palazzi gentilizi, riportando indietro nei secoli le ... Leggi tutto »

RI-MANI TERRA. Laboratorio giovanile di coscienza territoriale e buone pratiche eco-sostenibili, a cura dell’Associazione Archès.

images Il progetto RI-MANI TERRA sarà realizzato all’interno del Laboratorio Urbano Giovanile “Officina Agorà” di Corigliano d’Otranto, allestito in un’ala dell’ex scuola elementare intitolata a Don Bosco, ristrutturata dal Comune grazie ai finanziamenti del programma regionale “Bollenti Spiriti”. Punto di partenza sarà il coinvolgimento delle fasce giovanili per lo sviluppo sostenibile del territorio: anche un laboratorio urbano in una periferia di un piccolo comune può contribuire, infatti, a raggiungere gli obiettivi di qualità paesaggistica, partendo dal principio ... Leggi tutto »