Trekking leggero alla scoperta dell’Archeologia, del Paesaggio di Salve

Il paesaggio rurale di Salve offre al visitatore uno spettacolo di inimmaginabile bellezza. Il Canale Fano, delimitato dalla dolce collina nota come Serra di Spigolizzi, si sviluppa lungo due rami paralleli che si approfondiscono di una ventina di metri rispetto al territorio circostante. Il suo ramo occidentale, conosciuto come Canale Fano, si congiunge con il ramo orientale, denominato Tariano. Si tratta di uno scorcio idilliaco, dalle molteplici peculiarità archeologiche, geologiche, naturalistiche e paesaggistiche.

Il percorso si snoda dal Canale Tariano – tra preistorici ripari, fornaci d’età romana, i ruderi di un antico frantoio, pajare, ulivi secolari e canneti – al limitrofo Canale Fano, con il suo ruscello alimentato da sorgenti, la sua grotta italo/greca affrescata, i resti di una cittadella messapica fortificata e una antica masseria.

Info e prenotazione obbligatoria al 340.4694554.

 veduta aerea dell'insediamento de La Chiusa (Descoeudres, Robinson 1993, p. 78)
veduta aerea dell’insediamento de La Chiusa (Descoeudres, Robinson 1993, p. 78)