torre vado

Isole & Penisole: Unavantaluna in concerto a Torre Vado

Unavantaluna (foto dal web) La zampogna a paro, i tamburi, un liuto, il friscaletto e una lingua che è cugina del salentino; poi mettici raffiche di fichidindia, il sole spietato di un’isola, il vento, il mare. Il Salento diventa un po’ Sicilia e viceversa e prende il corpo e la voce degli Unavantaluna, “cumpagnia di musica sixiliana”. Pietro Cernuto, Carmelo Cacciola, Francesco Salvadore e Luca Centamore, per la prima volta nel Salento, si esibiranno sul palco di Torre Vado martedì 18. Inizio ore 22. Il gruppo, vincitore del prestigioso Premio Parodi 2013, ha calcato innumerevoli e prestigiosi palchi di pia ... Leggi tutto »

Le Sorgenti di Torre Vado (Morciano di Leuca)

sorgenti Torre Vado con sullo sfondo Posto VecchioDi Marco Cavalera Le “Sorgenti” di Torre Vado rappresentano per gli abitanti di Morciano di Leuca un “luogo della memoria”. Si tratta di uno specchio di acqua dolce, pura e cristallina, usato un tempo per dissetarsi o per rinfrescarsi dopo una dura giornata di lavoro sui campi, quando la fascia costiera era disseminata di vigneti e fertili terreni condotti a seminativo, che hanno lasciato il posto alle seconde case e alle strutture ricettive sorte come funghi a seguito del boom del turismo di massa dei primissimi anni ’80. Oggi le “Sorgenti” sono la principale attrattiva di ... Leggi tutto »

Escursione nel mare di pietra tra Salve e Torre Vado

capanne di pietra (Torre Vado)Domenica 19 marzo le guide dell’Associazione Archès vi condurranno in un percorso inedito dedicato alla brulla campagna tra Salve e Torre Vado, nel territorio del SAC Porta d’Oriente. Si parte dall’antica cappella dedicata a San Lasi (San Biagio), eretta sui ruderi di una fattoria romana, con lacerti di affreschi risalenti all’XI secolo. Si procede totalmente immersi in una vasta distesa di natura incontaminata, che ricopre la collina dolcemente digradante verso il mare; qui si va alla scoperta di un vero e proprio villaggio di capanne (pajare e liame) e dedali di muretti in p ... Leggi tutto »

Archeologia e paesaggio nel territorio di Torre Vado

torre di Torre Vado vista dalla serradi Marco Cavalera Adagiata ai piedi di una serra salentina, Torre Vado è una delle mete predilette del turismo balneare del Capo di Leuca. La località prende il nome da una torre costiera eretta nella seconda metà del XVI secolo, per volontà degli spagnoli, a difesa del litorale e dell’entroterra dalle scorrerie dei turchi. Silente sentinella di un’insenatura che ospita un porticciolo turistico, il suo profilo merlato si riflette nel blu cobalto del mar Ionio. A poche decine di metri un’accogliente spiaggia libera, perla di candida sabbia, concede la possibilità di un ... Leggi tutto »