Naùcleros. L’olio sommerso

Dalla terra all’acqua, dall’olio al mare: questo fine settimana storie di nachìri e nocchieri tra Salve e Presicce!!!

24059014_10155820990208700_5075694120730403133_n

– SABATO 2 DICEMBRE, con ritrovo alle 16:00 presso Palazzo Ramirez a Salve, ci immergeremo nel mondo sotterraneo dei frantoi: Gianluca Tonti, di Archès, guida turistica della regione Puglia ed esperto di storia locale, racconterà il lavoro della molitura delle olive nei secoli scorsi nel frantoio ipogeo comunale “Le Trappite” di Salve.  “Riemergeremo” poi per affrontare una lettura sensoriale dell’olio d’oliva guidati dalla degustatrice professionista Jolanda de Nola, della “Tenuta Bianco”.
Alcuni produttori salvesi presenteranno la loro produzione nuova e passata.
– DOMENICA 3 DICEMBRE ci sposteremo a Presicce, la città dell’olio! Il punto di partenza è alle ore 16:00 presso Piazza Villani. Gianluca Tonti ci condurrà al sistema ipogeo di piazza del Popolo, illustrando alcuni frantoi e poi al museo della civiltà contadina in Palazzo Ducale.
Qui, a cura di Francesca Nuzzo e Giuseppe La Puma, degustazione di alcuni oli di produttori presiccesi.
A seguire, presentazione del libro: “Navigare sui muri – I graffiti navali del Salento (XII-XVIII sec)” (ed. Botanica Ornamentale) di Angelo Cossa. Dopo i saluti dell’ass.re alla cultura, al turismo e al marketing territoriale Paola Ponzo e Marco Cavalera (Associazione Archès) dialogherà con l’autore Stefano Cortese, studioso ed esperto di archeologia e storia dell’arte del territorio.

21544056_334538023677780_8331145251240331707_o