Complesso di Santa Maria di Leuca del Belvedere (Leuca Piccola)

17342493_396901480686622_1120361554949315335_n

Grazie ad un protocollo d’intesa tra l’Amministrazione comunale di Morciano di Leuca e la Pro Loco Torre Vado, il Complesso monumentale di Santa Maria del Belvedere, noto popolarmente come “Leuca Piccola”, e le poco distanti “Vore” di Barbarano, saranno rese fruibili al pubblico a partire dal 21 ottobre nel fine settimana e nelle festività.

Il complesso di “Leuca Piccola” risale alla fine del XVII secolo e consta di una Cappella decorata da dipinti settecenteschi, di sotterranei, di stalle e di un’area mercatale, di cui si conservano delle arcate e un portale d’ingresso decorato da motivi floreali. Tutti questi ambienti erano destinati ad accogliere i pellegrini che, provenienti da nord Italia, dalla Puglia e dall’Europa settentrionale, erano diretti al Santuario di S.M di Leuca e proprio a Barbarano facevano tappa per rinfrancarsi dal lungo viaggio prima della meta finale.

Con l’apertura del bene la Pro Loco Torre Vado ha intenzione di ideare un insieme di iniziative volte a promuovere la conoscenza del territorio comunale ad un pubblico più ampio, quale quello dei turisti che frequentano il Capo di Leuca non solo durante la stagione estiva.

La fruizione del complesso monumentale di “Leuca Piccola” e delle “vore”, caratteristiche gravine carsiche che si trovano a poche centinaia di metri da esso, rientrano nell’elaborazione di una carta turistica che prevede egli itinerari in grado di aggregare i centri storici di Barbarano del Capo, Morciano di Leuca, la marina di Torre Vado e con altri beni culturali-naturalistici del circondario, assicurando un funzionamento del servizio turistico in sincronia e interazione con enti comunali e associativi vicini.

Questo permetterà una maggiore conoscenza del borgo di Barbarano del Capo e del territorio circostante nella consapevolezza, sempre più diffusa, che la cultura rappresenti un fattore di sviluppo sociale, civile ed economico di una comunità.

Le aperture, garantite dai volontari della Pro Loco coordinati da Marco Cavalera, guida turistica della Regione Puglia, rispetteranno il seguente calendario: dal 21 ottobre 2017 al 7 gennaio 2018, il sabato e la domenica dalle 15 alle 17. Info e prenotazioni visite guidate: 340.5897632.

Apertura